top of page

Verifiche Periodiche e Manutenzione Impianti Elettrici
per Luoghi ad uso Medico. Norma CEI 64-8

Obblighi del datore di lavoro: controlli e verifiche

Nei locali ad uso medico, ad uso estetico o per fisioterapia il responsabile dell’attività è tenuto per Legge a far eseguire le Verifiche Periodiche sull’impianto elettrico allo scopo di accertare che lo stesso, nel tempo, mantenga i requisiti iniziali di sicurezza.
 

L’impianto deve quindi essere sottoposto a:
 

  • Controlli e verifiche periodiche da parte di personale tecnico idoneo, al fine di mantenere l’impianto in efficienza (D.lgs. 81/2008 art.80), con riferimento alle specifiche normative tecniche che nel caso di luoghi adibiti ad uso medico sono riportate nella Norma CEI 64-8 – Sezione 710/62 Gli esiti delle verifiche e prove strumentali dovranno essere trascritte su di un apposito registro riportante inoltre, la data di verifica e il nominativo del tecnico esecutore. Tale Registro dovrà essere tenuto in ambulatorio ed eventualmente messo a disposizione delle Autorità preposte alla vigilanza e controllo. ( ASL, ISPESL, NAS, ecc.).


L’esecuzione di questi controlli e l’aggiornamento del relativo registro, costituisce, da parte del Servizio di Prevenzione e Protezione, il rispetto dell’art. 80 del D.Lgs. 81/08 relativamente al rischio elettrico:

 

  • art. 80 comma 1 “Il Datore di Lavoro provvede affinché̀ i materiali – le apparecchiature – gli impianti elettrici messi a disposizione dei lavoratori siano progettati – costruiti – installati – utilizzati – mantenuti in modo da salvaguardare i lavoratori da tutti i rischi elettrici. 

  • art. 80 comma 3 “…Il Datore di Lavoro: …Predispone le procedure di uso e manutenzione”

  • art. 80 comma 3 bis. Il datore di lavoro prende, altresì, le misure necessarie affinché le procedure di uso e manutenzione di cui al comma 3 siano predisposte ed attuate tenendo conto delle disposizioni legislative vigenti, delle indicazioni contenute nei manuali d’uso e manutenzione delle apparecchiature ricadenti nelle direttive specifiche di prodotto e di quelle indicate nelle pertinenti norme tecniche.

bottom of page